centri estetici
Sei in Home > Canale Estetica > Centri estetici > Occhi
Occhi

Il trucco

Come correggere i difetti degli occhi col trucco

1
2
>>

Attraverso tonalità cromatiche si può mettere in risalto ciò che di bello hanno i nostri occhi e mimetizzare invece i difetti.
I difetti degli occhi che si possono ridurre col trucco sono:

Occhi infossati. La correzione usa un ombretto di tonalità intensa per poter ridurre la zona sottosopraccigliare operando una sfumatura verso la tempia, mentre sulla palpebra si userà un ombretto di tono appena più chiaro sottolineando con matita di tonalità intermedia il bordo della palpebra. Le sopracciglia non devono essere troppo sottili.

Occhi troppo lontani: l'interno dell'occhio si avvarrà di tonalità intense con "punti luce" per dare luminosità. La sfumatura dell'ombretto scuro si "allunga" ai lati del naso con effetto di continuità. Le sopracciglia non devono essere troppo depilate al di sopra del naso.

Occhi sporgenti: con la matita scura si crea un effetto "allungato" verso l'esterno ed intervenendo sia sulla palpebra superiore che inferiore con linee sottili che si incontrino quasi orizzontalmente creando un effetto molto sfumato e naturale. Sulle palpebre si useranno ombretti scuri da accordare sempre con la tonalità degli abiti indossati.

Occhi troppo incavati: si usano ombretti chiari per ottenere un effetto "schiarente". Si traccia un segno di matita netto con tonalità sempre piuttosto decise che verrà sfumato verso l'esterno.

Occhi troppo vicini: Le sopracciglia non devono in alcun modo superare l'angolo interno dell'occhio. L'interno dell'occhio viene schiarito con un "punto luce" molto ampliato, mentre l'ombretto viene sfumato in modo molto naturale verso l'esterno per ottenere un effetto allungato. Infine con la matita nera si traccerà una linea sottile dalla metà palpebra inferiore e superiore che si incontreranno all'esterno in forma perfettamente orizzontale.

Occhi all'ingiù: il colore più scuro va steso nella parte esterna della palpebra mobile e sfumato fin sopra la piega della cavità orbitale. Nella parte intermedia dell'occhio va applicato un colore più chiaro.

Occhi stanchi
Le occhiaie: le occhiaie puoi nasconderle con un correttore in stick o fluido, puoi scegliere il colore fra l'avorio e il beige oppure i toni che si avvicinano all'arancio, per evitare l'ombra bluastra. Per ottenere un effetto naturale, il correttore va steso solo nell’area occhiaie e non bisogna passarci sopra il fondotinta.
Le borse: si manifestano con una sporgenza sotto l'occhio che ne accentua l'aspetto pesante. Per correggerle bisogna applicare un correttore chiaro per attenuare l'ombra; nelle parti più gonfie invece si applica con un pennellino un po' di fard nocciola o cipria ambrata. L'intera zona deve essere mantenuta opaca con ciprie trasparenti. Una volta nascoste si può procedere con l’abituale trucco.
Palpebre gonfie: se sono arrossate prova a stendere un fondotinta non rosato che va sfumato bene in modo che non si depositi tra le increspature della pelle. Nell'interno dell'occhio passa una matita chiara, color carne o avorio.

1
2
>>
Pubblicita' su Beautyfit - info e costiContattiPrivacyIl club BeautyfitAlterline communication - Veronatutte in citta'tutte in provinciaCentro / San ZenoVeronettaPonte Catena / SavalPonte Crencano / PindemonteAvesa / Quinzano / ParonaBorgo TrentoBorgo Milano / StadioSan MassimoBorgo VeneziaBorgo Trieste / PortoSan MicheleZAI / Borgo Roma / Santa LuciaCanale esteticaCanale attrezzature tecnicheCanale alimentazioneCanale medicinaCanale sportTrattamenti visoTorna all'homepageMake-upSenoPeeling e scrubDepilazioneLabbraManicurePedicureNuove tecnologie