Sei in Home > Canale Bellezza > Inestetismi
Inestetismi

Ustioni

Cause e rimedi

Che cos'è un’ustione?
Innanzitutto bisogna fare una distinzione tra il termine ustione e la scottatura: entrambi sono lesioni dell'organismo provocate dal calore. Esse differiscono unicamente per il mezzo con cui il calore viene trasferito all'organismo. Nelle scottature questo trasferimento di energia avviene per conduzione diretta attraverso un mezzo totalmente o percentualmente acquoso (soprattutto acqua bollente), nell'ustione invece esso si verifica per conduzione diretta o per radiazione elettromagnetica mediante un veicolo non idrico ( metalli, sole, ecc).
Cause di ustione:
Tra i fattori che più frequentemente sono causa di ustione possiamo ricordare : liquidi (acqua, olio), fiamma, vapore, sostanze chimiche ( acidi ), elettricità, radiazioni. I liquidi ad elevata temperatura sono il fattore causale più frequente. La maggior parte delle ustioni o scottature avvengono per incidenti domestici, quindi attenzione in cucina o col ferro da stiro!!

Diagnosi:
La diagnosi è di immediata evidenza per quanto riguarda la natura della lesione. Quanto alla gravità della lesione e quindi della sua prognosi, essa deve tener conto oltre che della entità (estensione/profondità) anche di altri parametri (età, malattie pregresse o concomitanti, sedi anatomiche colpite, modalità del trauma).
Estensione dell'ustione:
Un metodo semplice per valutare l'estensione dell' ustione, che non è molto preciso ( soprattutto se applicata ai bambini nei quali le proporzioni tra il capo e gli arti sono diverse dagli adulti) , ma che può servire per un primo orientamento terapeutico, è la Regola del 9 : secondo questo metodo che utilizza una valutazione percentuale delle aree ustionate rispetto alla superficie totale del corpo, ogni arto superiore rappresenta un 9 %, ogni arto inferiore un 18 %, la parte anteriore o posteriore del tronco 18 %, il capo 9 %, il perineo 1 %. Questo tipo di valutazione e molto importante per la previsione delle probabilità di shock e quindi per decidere se intraprendere un trattamento rianimativo o per la prognosi.
Profondità dell'ustione:
Le ustioni si possono suddividere in superficiali e profonde:
1) Ustioni superficiali
* Epidermiche (1° grado): si manifestano con eritema ( arrossamento ), provocano dolore ma guariscono in 4-7 giorni senza lasciare traccia.
* Dermiche superficiali (2° grado superficiale): presenza di bolle di varie dimensioni, superficie rossa o rosea umida, provocano dolore, guariscono in 9-14 giorni senza lasciare traccia.
2) Ustioni profonde
* Dermiche profonde (2° grado profondo) : la superficie si presenta purpurea/biancastra con petecchie, il dolore è minore rispetto alle ustioni superficiali, guariscono in 16-25 giorni con formazione di tessuto cicatriziale.
* 3° grado: si presentano con una superficie di vario colore, che va dal biancastro o grigio biancastro, al rosso cupo, al bruno, al nero, con una consistenza aumentata fino alla durezza del cuoio senza alcun segno di circolazione sanguigna.
Non provocano dolore (distruzione delle terminazioni nervose), guariscono con postumi cicatriziali importanti.
Prognosi:
Sono svariati i fattori che influenzano la prognosi di un paziente ustionato, tra questi ricordiamo: estensione, profondità, età, sede anatomica delle lesioni, malattie pregresse e/o concomitanti e modalità del trauma.
Primo soccorso:
Spegnere il fuoco che avvolge il paziente gettandolo in terra ( il permanere in stazione eretta causa ustioni più gravi del volto, collo e lesioni da inalazione ),e avvolgendolo in una coperta o qualsiasi materiale non infiammabile. Nel caso di ustioni da liquidi la prima azione da eseguire è l'asportazione rapida degli indumenti. Quindi raffreddare le aree ustionate immergendole in acqua corrente fredda che sottraendo calore arresta l'effetto del calore in profondità ed inoltre allevia notevolmente il dolore. Dopo l'immersione non bisogna applicare nessun medicamento, basta avvolgere la superficie ustionata con biancheria pulita e rivolgersi al pronto soccorso.
centri anti fumocapellicentri dimagrimentopodologiasaune e bagni turchimassaggi estetico-curativisolarium centerscentri esteticiSPA e beauty farmsAlterline communication - VeronaContattiPrivacyIl club BeautyfitPubblicita' su Beautyfit - info e costiCanale BellezzaCanale attrezzature tecnicheCanale sportCanale medicinaCanale alimentazioneAbbronzarsi in sicurezzaPeso formaSmettere di fumareGambe in formaMassaggioTorna all'homepageTrattamenti anti eta'Consigli di bellezza