centri fitness e palestre
Sei in Home > Canale Sport > Centri Fitness > Spinning & Race
Spinning e race
Introduzione | Particolarità | L'attrezzo | Race

Introduzione

Una cyclette divertente e particolare

Lo spinning - o "attività aerobica di gruppo su bicicletta stazionaria" ("stationary bike") - è un allenamento aerobico importato in Europa nel 1995 dagli Stati Uniti.
Nato come preparazione in luoghi chiusi per il ciclismo su strada (indoor cycling), ha avuto una sua evoluzione tecnica grazie al suo inventore Johnny Goldberg, ciclista americano vincitore della Race Cross, che ha creato un metodo d'allenamento integrando la tecnica di pedalata a varie velocità, la tecnica di concentrazione e coinvolgimento tipico del training autogeno e l'ausilio di scelte musicali appropriate.

La lezione si svolge in gruppo, sotto la direzione di un istruttore che impartisce i ritmi di pedalata secondo la velocità della musica utilizzata.
Si cerca di condurre il ciclista attraverso un viaggio virtuale in cui la concentrazione e il coinvolgimento portino la mente a superare la fatica fisica e ad aumentare così le proprie capacità organiche.
Le lezioni si svolgono generamente in gruppo, hanno una durata di un'ora circa e producono un ottimo allenamento aerobico con un grosso dispendio calorico. Per questo motivo la giusta frequenza consigliata è di 2-3 lezioni a settimana

Secondo uno studio dell'Istituto di Scienza dello Sport del CONI (Dott. Faina - Mirri - Scarpellini, Roma 1997), il costo energetico della pratica dello spinning è stato pari a 540 Kcal/h ma con un'alta concentrazione ematica di lattato (superiore a 4mm) anche se il valore del consumo d'ossigeno è pari al 67% di V.O. max (massima potenza aerobica). Questo indica come la pratica dello spinning sia un ottimo allenamento aerobico, anche se alterna fasi di sforzo in cui si oltrepassa la soglia anaerobica a fasi di recupero attivo e lo sforzo cardiaco varia dal 60 % al 90 % della massima frequenza cardiaca.

Visto il largo range di sforzo cardiovascolare, è importante che le lezioni siano seguite e suddivise secondo l'intensità dello sforzo.

Con la larga diffusione di questa nuova tecnica d'allenamento aerobico sono nate delle varianti rispetto alla metodica iniziata da Jonhhy G.: infatti, alcuni insegnanti hanno introdotto l'uso degli arti superiori con movimenti di coordinazione o addirittura applicando dei piccoli carichi per aumentarne la resistenza allo sforzo.

Pubblicita' su Beautyfit - info e costiIl club BeautyfitPrivacyContattiAlterline communication - VeronaZAI - Borgo Roma - Santa Luciasan micheleborgo trieste - portoborgo veneziasan massimoborgo milano - stadioborgo trentoavesa - quinzano - paronaponte crencano - pindemontePonte catena - savalveronettacentro - san zenotutte in provinciatutte in citta'Canale sportCanale attrezzature tecnicheCanale alimentazioneCanale medicinaCanale esteticaBody buildingYogaCorpo liberoFitboxeTotal body sculptureCardio fitnessStep e ToneAerobicatorna all'homepage