Sport con la racchetta
Sei in Home > Canale Sport > Sport con la racchetta > Tamburello
Tamburello

Tamburello

Una specie di partita a tennis in 5

Il tamburello un gioco con la palla che prende il nome dall'attrezzo che si usa per colpirla.

Diffuso in varie forme in tutto il mondo, è di origini tipicamente italiane e gli abitanti della penisola lo giocavano già molti secoli prima di diventare nazione. E' questo uno dei motivi della sua popolarità, legata anche all'immagine di un'attività piacevole e divertente.

Ma il tamburello è anche sport: impegnativo e spettacolare.

La versione sportiva prende origine dalla semplicità del gesto ludico e trova la perfezione dell'espressione e della motivazione - fatto comune ad ogni sport - nel momento agonistico.

Per avere un'idea si può pensare a cinque tennisti che, su un campo di m 80 x 20, giochino con altri cinque: niente rete - solo una striscia tracciata sul terreno a dividere le due metà campo - ed al posto della racchetta un tamburello; una palla che saetta veloce - fino a 250 km/ora! - in un batti e ribatti continuo e su un terreno di gioco che per le sue dimensioni "sollecita" le qualità d'atleta.

Saper giocare richiede destrezza, "occhio", intelligenza e sicurezza; inoltre capacità di adattamento e spirito di collaborazione: il tamburello è infatti sport di squadra. E' uno sport ambidestro e la sua pratica è consigliata già in in età scolare.

Intensissima e senza soste l'attività federale: campionati di serie (A, B, C, D) e di categoria (giovanili, amatori, veterani), maschili e femminili, attività internazionale; coppe e trofei - in particolare la Coppa Italia - di immagine e successo; un'attività promozionale senza soste.

Inoltre, da qualche anno, alla specialità indoor che, nella ricerca di nuove frontiere, è trainante ai fini della proposta, si è aggiunto il tambeach (giocato da trent'anni sulle spiagge siciliane) nell’appassionare gli sportivi d'Europa e di ogni dove.

Ma non basta, anche la tradizione ha la sua parte, con il sapore di antico: ecco così i campionati di "tamburello a muro" (diffusi soprattutto nel Monferrato) e di "bracciale".

Poi, ancora, c'è l'aspetto culturale a fare immagine: è questo il caso del "Museo del Gioco del Pallone a Bracciale e del Tamburello" che ha visto la luce a Santarcangelo di Romagna grazie ad una iniziativa della FIPT, della Società "Amati" e del Comune di Santarcangelo.

Pubblicita' su Beautyfit - info e costiIl club BeautyfitPrivacyContattiAlterline communication - Veronatutte in citta'centro - san zenoveronettaPonte catena - savalponte crencano - pindemonteavesa - quinzano - paronaborgo trentoborgo milano - stadiosan massimoborgo veneziaborgo trieste - portosan micheleZAI - Borgo Roma - Santa LuciaCanale sportCanale attrezzature tecnicheCanale alimentazioneCanale medicinaCanale esteticaTennisSquashBadmintonStoria degli sport con la racchettaPing pongTorna all'homepage