Sei in Home > Canale Sport > Storia dello sport
Storia dello sport

Lo sport moderno in Italia

Il periodo fascista

Lo sport italiano comincia a "volare" con il fascismo, che gli conferì uno stampo tipico del regime e utilizzò l’educazione fisica come mezzo di propaganda attribuendole meriti pari, se non superiori, alle altre discipline. Mussolini stesso fu il primo politico a dare di sé un’immagine da uomo sportivo, invitando a questo tipo di insegnamenti ed abolendo quanto dal fascismo non previsto.

Il compito principale dello sport in questo periodo storico era di dare una buona immagine del Belpaese fuori confine, distogliendo nel contempo la gente dal pensiero di altri problemi. Le cronache del tempo non apprezzano mai il gesto sportivo fine a se stesso, e del resto il fascismo favorì gli sport nei quali era possibile associare il campione all’eroe (per questo motivo, nel periodo di dominazione fascista assistiamo al declino di sport come il calcio, non ritenuti utili al fine della formazione militare).

Sport e fascismo miravano a creare un uomo nuovo, favorendo l’azione rispetto al pensiero. Con queste intenzioni il fascismo creò l’ENEF (Ente Nazionale Educazione Fisica), l’ONB (Opera Nazionale Balilla, che si occupava dei bambini dai 5 ai 18 anni), il GUF (Giovani Universitari Fascisti) e l’OND (Organizzazione Nazionale Dopolavoro), istituzioni ramificate sul territorio che avevano il compito di "educare moralmente e fisicamente" la popolazione ai valori nazionalistici.
Venne in seguito fondata anche la GIL, che si differenziava dall'ONB soprattutto per la diversità del fine dell’educazione fisica: di tipo prettamente militare nella prima e di miglioramento fisico generale la seconda.

I campioni esaltati dal fascismo erano Mussolini, Nuvolari e Carnera. In realtà Mussolini non era un grande sportivo, ma di lui si esaltavano doti sportive a fini propagandistici.

Carnera fu addotto "artificialmente" a simbolo del fascismo: era un pugile enormemente grosso, alto 204 cm a causa di una disfunzione alla ghiandola pineale. Divenne campione del mondo con incontri truccati dalla mafia.

altri sportSport estremisport sulle ruotesport con la racchettasport d'alta quotasport da combattimentoginnastica artisticaatleticadanzasport acquaticisport di squadracentri fitnessAlterline communication - VeronaContattiPrivacyIl club BeautyfitPubblicita' su Beautyfit - info e costiCanale sportCanale attrezzature tecnicheCanale alimentazioneCanale medicinaCanale esteticaHomeNutrizione per lo sportI benefici dello sportEtą fisica e biologicaTecniche di allenamentoPost allenamentoTest funzionaliSport e bioritmiDoping: cosa c'Ź da sapereRecord e statistiche negli sport