Sei in Home > Canale Sport > Doping
Cose da sapere sul doping
Il doping | Perché si ricorre al doping? | Le sostanze dopanti

Le sostanze dopanti

Chimica a go go...

<<
1
2
Ecco le principali sostanze proibite e i loro effetti:

Stimolanti (come amfetamina, caffeina, cocaina, efedrina, ecc...)
Diuretici
Narcotici (come diamorfina - più nota come eroina, metadone, morfina, pentazocina, ecc...)
Betabloccanti (o Beta-2 agonisti)
Ormoni peptidici, mimetici e analoghi:

° Ormone della crescita
° Insulina
° Eritropoietina (EPO)
° Corticosteroidi
° RSR 13
° Gonadotropine
° Corticotropine
Steroidi anabolizzanti

Betabloccanti
- acebutolo
- atenololo
- nadololo
- oxprenololo
Come si assumono
Compresse o endovenosa.
Effetti
Rilassano i nervi e favoriscono la capacità di concentrazione.
Rischi
Difficoltà respiratorie, fibrillazione e arresto cardiaco nei casi più gravi.

Ormone della crescita
Cos'è
L'ormone della crescita, chiamato anche somatotropina, è prodotto dalla porzione anteriore della ghiandola ipofisaria, collocata alla base del cervello; stimola e regola la crescita somatica nell'uomo e nella donna.
A cosa serve
Gli effetti metabolici dell'ormone della crescita, riguardano la conservazione delle proteine, la stimolazione della lipolisi e l'ossidazione del grasso.
Effetti dannosi
La convinzione che questo ormone riesca a potenziare la forza muscolare, con un effetto simile a quello degli steroidi anabolizzanti, è scientificamente infondata e il suo uso è causa di effetti collaterali irreversibili, che mettono in serio pericolo la salute.
NB: Classificazione del Comitato Olimpico Internazionale:
Classe E delle sostanze proibite.

Insulina
Cos'è
E' un ormone prodotto dal pancreas, la cui produzione è stimolata dall'aumento della glicemia dopo l'ingestione del cibo.
A cosa serve
L'insulina favorisce il trasporto del glucosio ed è per questo che viene utilizzata come doping, nella convinzione che promuova effetti anabolici e inibisca il catabolismo muscolare.
Effetti dannosi
L'uso di questo ormone, al di fuori della sua funzione terapeutica, è assolutamente nocivo: nessuno studio ne ha mai dimostrato un effetto ergogenico sulla performance sportiva e può determinare crisi ipoglicemiche acute e numerosi effetti collaterali come ritenzione di liquidi, tossicità epatica, aritmia, anemia emolitica, ecc.
NB: Classificazione del Comitato Olimpico Internazionale:
L'insulina non è ufficialmente classificata, ma essendo un ormone peptidico dovrebbe appartenere alla classe E delle sostanze proibite.

<<
1
2
altri sportSport estremisport sulle ruotesport con la racchettasport d'alta quotasport da combattimentoginnastica artisticaatleticadanzasport acquaticisport di squadracentri fitnessAlterline communication - VeronaContattiPrivacyIl club BeautyfitPubblicita' su Beautyfit - info e costiCanale sportCanale attrezzature tecnicheCanale alimentazioneCanale medicinaCanale esteticaHomeStoria dello sportNutrizione per lo sportI benefici dello sportEtą fisica e biologicaTecniche di allenamentoPost allenamentoTest funzionaliSport e bioritmiRecord e statistiche negli sport